Daniela Pedrali

segretaria

Curriculum

59 anni, divorziata, 1 figlia.
" il mio lungo percorso sindacale è iniziato quando mi sono candidata nell'85 come RSU nell'azienda tessile in cui lavoravo, non avendo ben chiaro quale sarebbe stato il mio ruolo, ma consapevole della necessità che qualcuno si facesse portavoce dei problemi e delle aspettative dei lavoratori, che vedevo intimoriti dal confronto diretto e individuale con il datore di lavoro.

Da allora la FIM mi ha dato l'opportunità di acquisire formazione, competenze e autonomia fino alla proposta di distacco dall'azienda per assumere il ruolo di operatore a tempo pieno e successivamente di componente di segreteria.

Ho sempre vissuto questo impegno mettendo a disposizione la mia esperienza e le mie capacità, con umiltà, ma anche con la coscienza e la volontà di contribuire, piccola goccia nel mare, a far crescere nelle persone la consapevolezza del lavoro visto come valore per sé stessi e per la società, come strumento di crescita e di collocazione sociale, con l'obiettivo di rendere ogni persona protagonista della propria emancipazione.

Devo molto a questa organizzazione e alle tante persone che ho potuto incontrare, sono cresciuta mettendomi quotidianamente in discussione con l'obiettivo di migliorarmi, imparando ad ascoltare le persone e a confrontarmi con le diverse idee.

Dopo tanti anni di sfide spesso difficili, di soddisfazioni ma anche di delusioni, ciò che ha mantenuto intatta la passione è il sogno. Io sogno un mondo in cui nessuna persona viva più il lavoro come un'imposizione, come tempo sprecato, un prezzo da pagare per vivere. un mondo dove ognuno si senta realizzato e fiero di ciò che fa, dove ognuno abbia un salario dignitoso, dove orari e modalità di lavoro permettano a tutti di conciliare il lavoro con la propria vita familiare e sociale, dove tutti abbiano le stesse opportunità per poter esprimere il meglio di sé.

Questo sogno e questa passione mi auguro di saperli trasmettere alle persone che incontro, vorrei trasmettere l'idea che il sindacato non è un ente erogatore di servizi, ma un luogo di incontro e di confronto in cui risolvere insieme i problemi e dove insieme si costruisce il futuro. "





Contatti

  • Indirizzo : via Altipiano d‘Asiago 3, Brescia
  • Email : info@fimbrescia.it
  • Telefono : 030 3844560
  • Fax : 030 3844560