IL TRIBUNALE DI BRESCIA ACCOGLIE L'ISTANZA PRESENTATA DALLA BIALETTI INDUSTRIALE

Soddisfazione della Fim di Brescia per la decisione del Tribunale di Brescia, a breve il confronto con la Direzione aziendale della Bialetti Industriale

Nov

IL TRIBUNALE DI BRESCIA ACCOGLIE L'ISTANZA PRESENTATA DALLA BIALETTI INDUSTRIALE

La Fim e la Uilm di Brescia esprimono soddisfazione per la decisione del Tribunale di Brescia che, oltre ad accogliere l'istanza presentata dalla Bialetti Industriale al divieto di azioni cautelari o esecutive nei suoi confronti, autorizza nel contempo anche l'erogazione della prima tranche di 17 milioni di euro del prestito obbligazionario di complessivi 27 milioni; ciò permette a lavoratrici e lavoratori di tirare un sospiro di sollievo dopo settimane di preoccupazione.
Nel prossimo mese di dicembre avrà inizio un confronto con la Direzione Aziendale rispetto alle linee guida del piano industriale del Gruppo Bialetti che rappresentano elementi fondamentali in ordine alla continuità produttiva e alle prospettive future dei lavoratori e delle proprie famiglie.
Pertanto sarà costante e puntuale il presidio sindacale rispetto al percorso di rilancio del Gruppo (che con gli store conta circa più di 1.500 dipendenti) e alle conseguenti politiche aziendali.

Condividi: